tg online confartigianato

VERIFICHE DEGLI IMPIANTI. CONFARTIGIANATO: “ABROGARE LE NOVITÀ’ DEL MILLEPROROGHE”

Nel ricordare che il DPR 461/01 impone al datore di lavoro l’obbligo di richiedere la verifica periodica dell’impianto di terra e dei dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, vi informiamo che Confartigianato si sta adoperando nei confronti del Governo per contrastare la nuova disposizione inserita nel decreto MILLEPROROGHE che anziché semplificare e garantire la sicurezza degli impianti, crea nuove ed inutili complicazioni a carico degli imprenditori.

Le nuove disposizioni infatti prevedono l’obbligo da parte del datore di lavoro di comunicazione all’Inail il nominativo dell’organismo incaricato delle verifiche. Secondo CONFARTIGIANATO sarebbe più corretto che fosse l’organismo stesso a comunicare all’Inail l’esito del controllo. Inoltre le nuove disposizioni prevedono l’applicazione di un tariffario unificato che risulta di gran lunga più oneroso rispetto alle tariffe praticate sul mercato. 

Segnaliamo che sarà nostra cura tenere aggiornati gli associati sugli sviluppi delle richieste trasmesse al Governo, e ricordiamo inoltre che la Confartigianato Asti da sempre offre supporto alle imprese nell’adempimento di tale obbligo tramite apposite convenzioni siglate con organismi di certificazione accreditati.

 

Cristina Baccichetto

Ufficio Categorie – Formazione – Sicurezza

Referente Settori:

Artistico, Benessere, Comunicazione,

Impianti, Metalmeccanica

email: cristina.b@confartigianatoasti.com

tel. 0141/596204  fax 0141/599702

Davide Marino

Ufficio Categorie – Formazione – Sicurezza

Referente Settori:

Alimentazione, Autoriparazione,

Legno, Trasporti

email: davide@confartigianatoasti.com

tel. 0141/596205  fax 0141/599702