BREAKING NEWS
Home / 2020 (Page 3)

Le comunicazioni relative alle novità e aggiornamenti delle convenzioni sono le seguenti:

  • Poste Italiane per il servizio di spedizione postale CRONO;
  • Peugeot, con l’offerta di autovetture e di veicoli commerciali;
  • Edenred Italia per i buoni pasto Ticket Restaurant Max, versioni elettronico (da quest’anno molto interessante in considerazione dell’estensione dell’esenzione fiscale fino a 8,00 Euro per ogni buono pasto) e cartaceo;
  • Piaggio Commercial per i veicoli commerciali della serie Porter;
  • Hertz Italiana per il noleggio a breve e medio termine di autovetture e veicoli commerciali;
  • Tamoil Italia per l’acquisto di carburanti e lubrificanti sia attraverso la carta carburante “mycard Tamoil Corporate” (che non ha costi fissi), sia attraverso i buoni carburante elettronici BCE Tamoil per aziende e per privati;
  • da quest’anno FCA aggiorna mensilmente la propria offerta;
  • Vi ricordiamo che è slittato al 20 marzo 2020 il termine di scadenza per il rinnovo degli abbonamenti annuali SIAE per “Musica d’ambiente”, così come per quanto riguarda gli abbonamenti SCF, sempre convenzionati con Confartigianato.

Vi ricordiamo che le informazioni relative alla Convenzioni sono sempre disponibili sul sito di www.confartigianato.it per quelle a livello nazionale e per approfondire quelle a livello locale visitate il nostro sito www.confartigianatoasti.com o telefonate direttamente ai nostri uffici.

Si ricorda che lo scorso 21 febbraio il Ministero ha emesso un’ordinanza che prevede misure di isolamento in quarantena obbligatorio per i contatti stretti con un caso risultato positivo. Dispone inoltre la sorveglianza attiva con “permanenza domiciliare fiduciaria per chi è stato in aree a rischio negli ultimi 14 giorni” con obbligo di segnalazione da parte del soggetto interessato alle autorità sanitarie locali.

Altre ordinanze sono state emanate di concerto con i Governatori e riguardano localmente le Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto e Lazio, ove si sono manifestati casi conclamati di infezione e purtroppo anche i primi decessi.

Potete scarica le informative specifiche su misure preventive da adottare per la protezione contro la diffusione del coronavirus disposte dal Ministero della Salute:

La situazione è in continua evoluzione, pertanto è fondamentale per gli aggiornamenti fare riferimento ai siti istituzionali ai seguenti link:

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

www.youtube.com/user/MinisteroSalute

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sanita/coronavirus-2019-ncov-gestione-della-situazione

Presto tavolo con Ministero Interno e operatori settore

 

 

 

 

 

 

 

 

Si comunica che con Decreto Dirigenziale n. 4 del 19 febbraio 2020 Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha emanato il decreto con il quale istituisce il registro informatico pubblico nazionale per taxi, NCC, motocarrozzette e natanti, previsto dall’articolo 10 bis comma 3 del decreto legge 14 dicembre 2018 n.135.

Per la piena operatività del registro occorrerà attendere la definizione delle specifiche tecniche del foglio di servizio elettronico contenute in un provvedimento congiunto, ancora non adottato, tra Mit e Ministero dell’Interno, inoltre è stato stabilito che gli effetti del decreto sul registro sono sospesi.

Nel frattempo, al riguardo, il Mit convocherà un tavolo, oltre che con il Ministero dell’Interno, anche con gli operatori del settore.

 

 

Davide Marino

Ufficio Categorie Referente Trasporti

tel. 0141/596205

fax:   0141/599702

Orario Uffici:

lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30

martedì, giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, pomeriggio chiuso

 

Nel ricordare che il DPR 461/01 impone al datore di lavoro l’obbligo di richiedere la verifica periodica dell’impianto di terra e dei dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, vi informiamo che Confartigianato si sta adoperando nei confronti del Governo per contrastare la nuova disposizione inserita nel decreto MILLEPROROGHE che anziché semplificare e garantire la sicurezza degli impianti, crea nuove ed inutili complicazioni a carico degli imprenditori.

Le nuove disposizioni infatti prevedono l’obbligo da parte del datore di lavoro di comunicazione all’Inail il nominativo dell’organismo incaricato delle verifiche. Secondo CONFARTIGIANATO sarebbe più corretto che fosse l’organismo stesso a comunicare all’Inail l’esito del controllo. Inoltre le nuove disposizioni prevedono l’applicazione di un tariffario unificato che risulta di gran lunga più oneroso rispetto alle tariffe praticate sul mercato. 

Segnaliamo che sarà nostra cura tenere aggiornati gli associati sugli sviluppi delle richieste trasmesse al Governo, e ricordiamo inoltre che la Confartigianato Asti da sempre offre supporto alle imprese nell’adempimento di tale obbligo tramite apposite convenzioni siglate con organismi di certificazione accreditati.

 

Cristina Baccichetto

Ufficio Categorie – Formazione – Sicurezza

Referente Settori:

Artistico, Benessere, Comunicazione,

Impianti, Metalmeccanica

email: cristina.b@confartigianatoasti.com

tel. 0141/596204  fax 0141/599702

Davide Marino

Ufficio Categorie – Formazione – Sicurezza

Referente Settori:

Alimentazione, Autoriparazione,

Legno, Trasporti

email: davide@confartigianatoasti.com

tel. 0141/596205  fax 0141/599702

Alla luce di nuovi e gravi casi di problemi derivanti dall’alimentazione dei veicoli a GPL/Metano (come ad esempio l’episodio dello scorso 1° gennaio dell’auto “esplosa” a Torino), si ritiene utile ricordare che gli interventi di installazione/manutenzione di dispositivi per l’alimentazione dei veicoli a GPL/Metano possono essere realizzati solo ed esclusivamente in presenza delle condizioni e dei requisiti previsti dalla Circolare ministeriale n. 190/84 (allegata di seguito), esplicativa del D.P.R. 10/1/1984, n. 16 che ha sostituito l’art. 351 del Regolamento di esecuzione del Codice della Strada.

“I casi verificatisi – commenta Claudio Piazza, presidente regionale e nazionale del Gruppo Installatori GPL/Metano – sono dovuti alla prassi purtroppo diffusa di interventi sulle auto non autorizzati, da parte di imprese che non sono in regola con i requisiti di legge (e pertanto non in possesso delle competenze richieste), con conseguente esercizio abusivo della professione. Ciò genera sfiducia nell’utenza in tali impianti e gettano inoltre discredito sull’intero comparto, screditando le imprese che invece, in quanto autorizzate dalla Motorizzazione Civile, eseguono gli interventi di installazione e manutenzione non solo a regola d’arte ma anche nel rispetto delle norme vigenti”.

Scarica la circolare Ministeriale n. 190/84

Da venerdì 31 gennaio 2020  il recapito di Costigliole d’Asti cambierà l’indirizzo si sposterà in Via Roma, 66. Per contattare il nostro referente, il collega Marca Sappa, potete chiamarlo al seguente numero di cellulare 335/5262595. L’orario e il giorno di apertura non subiranno modifiche che è il venerdì al mattino dalle ore 9:00 alle ore 12:30.

Il Recapito di Zona è messo a disposizione degli associati per il disbrigo delle pratiche e per ogni vostra esigenza di tipo fiscale/paghe e organizzativa.

IMPORTANTE!!!

Pubblicato il Decreto che stabilisce le sanzioni per le violazioni della disciplina F-Gas 

“Entrata in vigore del provvedimento: 17/01/2020”

Sulla Gazzetta Ufficiale del 2/1/2020 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 5 dicembre 2019, n. 163 che reca la disciplina sanzionatoria per la violazione degli obblighi, di cui al regolamento (UE) n. 517/2014, e dei relativi regolamenti di esecuzione della Commissione europea, attuati con decreto del Presidente della Repubblica 16 novembre 2018, n. 146.

 

Cristina Baccichetto  – Ufficio Categorie – Formazione – Sicurezza  Confartigianato Asti

email: cristina.b@confartigianatoasti.com – tel. 0141/596204  fax 0141/599702