tg online confartigianato

Informativa ai candidati all’assunzione e a coloro che inviano spontaneamente il curriculum

La presente informativa viene resa a coloro che spontaneamente, o in seguito ad una ricerca di personale, inviano il loro curriculum, ai sensi dell’art. 13 GDPR 679/16 – “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”.

Identità del Titolare

I Titolari dei trattamenti di seguito indicati sono la Confartigianato – Associazione Artigiani della Provincia di Asti, e la Società Servizi Confartigianato Asti S.r.l., entrambe con sede in Piazza Cattedrale, 2 – 14100 Asti (AT), nella persona del loro Amministratore Delegato.

Dati di contatto del RPD – Responsabile della Protezione dei Dati

Il Titolare del trattamento, Società Servizi Confartigianato Asti S.r.l., ha designato il Responsabile della Protezione dei Dati, che può essere raggiunto nella sede dei Titolari del trattamento, oppure contattato a mezzo e-mail all’indirizzo dpo@confartigianatoasti.com

Fonte dei dati

I dati personali trattati sono quelli forniti in occasione di:

    • invio del curriculum;
    • colloqui di valutazione;
    • contatti diretti in occasione di mostre, fiere, esposizioni, ecc.;
    • segnalazione da parte di terzi.

Finalità del trattamento

I dati personali di coloro che spontaneamente, o in seguito ad una ricerca di personale, inviano il loro curriculum sono trattati per le finalità connesse alla valutazione e alla selezione, ovvero per eventualmente proporre altre offerte di lavoro coerenti con il profilo professionale dell’interessato.

Base giuridica del trattamento

La base giuridica è costituita dal riscontro a una richiesta precontrattuale dell’interessato.

Destinatari dei dati

I dati personali trattati dai Titolari non sono diffusi, ovvero non ne viene data conoscenza a soggetti indeterminati, in nessuna possibile forma, inclusa quella della loro messa a disposizione o semplice consultazione. Possono, invece, essere comunicati ai lavoratori che operano alle dipendenze dei Titolari, ai soggetti esterni che con esso collaborano designati in qualità di Responsabili del trattamento o autorizzati al trattamento in quanto operanti sotto l’autorità dei Titolari del trattamento.

Possono inoltre essere comunicati, nei limiti strettamente necessari, ai soggetti che per finalità di evasione delle vostre richieste debbano fornire beni o eseguire su incarico dei Titolari prestazioni o servizi. Infine, possono essere comunicati ai soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie.

In particolare, sulla base dei ruoli e delle mansioni lavorative espletate, i lavoratori sono stati legittimati a trattare i vostri dati personali, nei limiti delle loro competenze ed in conformità alle istruzioni ad essi impartite dai Titolari del trattamento.

I soggetti esterni che operano sotto l’autorità dei Titolari sono stati anch’essi opportunamente autorizzati in base al tipo di prestazione fornita, al trattamento effettuato, alla natura dei dati trattati.

I soggetti esterni ai quali i Titolari hanno affidato un trattamento di dati personali sono stati designati Responsabili di trattamento.

Trasferimento dei dati

In nessun caso i Titolari del trattamento trasferiscono i dati personali in paesi terzi o a organizzazioni internazionali. Tuttavia, si riservano la possibilità di utilizzare servizi in cloud; nel qual caso, i fornitori dei servizi saranno selezionati tra coloro che forniscono garanzie adeguate, così come previsto dall’art. 46 GDPR 679/16.

Conservazione dei dati

I Titolari del trattamento conservano e trattano i dati personali per il tempo necessario ad adempiere alle finalità indicate. I dati di cui si è fin ora detto verranno conservati per un periodo non superiore a trenta mesi dalla loro ricezione

Diritti dell’interessato

Con riferimento agli artt. 15 – diritto di accesso, 16 – diritto di rettifica, 17 – diritto alla cancellazione, 18 – diritto alla limitazione del trattamento, 20 – diritto alla portabilità, 21 – diritto di opposizione, 22 diritto di opposizione al processo decisionale automatizzato del GDPR 679/16, l’interessato esercita i suoi diritti scrivendo ai Titolari del trattamento all’indirizzo sopra riportato, oppure a mezzo e-mail, specificando l’oggetto della sua richiesta, il diritto che intende esercitare e allegando fotocopia di un documento di identità che attesti la legittimità della richiesta.

I Titolari ricordano in particolare che ogni soggetto interessato può esercitare il diritto di opposizione nelle forme e nei modi previsti dall’art. 21 GDPR.

Ulteriori informazioni sui diritti dell’interessato sono riportate al fondo di questa sezione.

 Revoca del consenso

Con riferimento all’art. 7 del GDPR 679/16, l’interessato può revocare in qualsiasi momento il consenso eventualmente prestato. Tuttavia, il trattamento oggetto della presente informativa è lecito e consentito, anche in assenza di consenso, in quanto finalizzato all’esecuzione di misure precontrattuali (la valutazione della candidatura e la selezione dei candidati) adottate su richiesta implicita dell’interessato.

 Rifiuto al conferimento dei dati

L’interessato può rifiutarsi di conferire ai Titolari i suoi dati.

Il conferimento dei dati è infatti facoltativo, ma un eventuale rifiuto a fornirli in tutto o in parte potrà dar luogo all’impossibilità da parte nostra di valutare e di selezionare la candidatura.

Proposizione di reclamo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo dello stato di residenza.

Processi decisionali automatizzati

In nessun caso, relativamente ai trattamenti di seguito indicati, i Titolari effettuano trattamenti che consistono in processi decisionali automatizzati sui dati delle persone fisiche.

Informativa a coloro che effettuano colloqui di valutazione e selezione preassuntivi

La presente informativa viene resa a coloro che vengono convocati per essere sottoposti a colloqui di valutazione e selezione preassuntivi, ai sensi dell’art. 13 GDPR 679/16 – “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”.

Identità del Titolare

I Titolari dei trattamenti di seguito indicati sono la Confartigianato – Associazione Artigiani della Provincia di Asti, e la Società Servizi Confartigianato Asti S.r.l., entrambe con sede in Piazza Cattedrale, 2 – 14100 Asti (AT), nella persona del loro Amministratore Delegato.

Dati di contatto del RPD – Responsabile della Protezione dei Dati

Il Titolare del trattamento, Società Servizi Confartigianato Asti S.r.l., ha designato il Responsabile della Protezione dei Dati, che può essere raggiunto nella sede dei Titolari del trattamento, oppure contattato a mezzo e-mail all’indirizzo dpo@confartigianatoasti.com

Fonte dei dati

I dati personali trattati sono quelli forniti in occasione di:

    • colloqui di valutazione.

Finalità del trattamento

I dati personali di coloro che vengono convocati per essere sottoposti a colloqui di valutazione e selezione preassuntivi sono trattati per le finalità connesse alla valutazione e alla selezione, ovvero per eventualmente proporre altre offerte di lavoro coerenti con il profilo professionale dell’interessato.

Base giuridica del trattamento

La base giuridica è costituita dal consenso dell’interessato prestato mediante sottoscrizione di una scheda di acquisizione informazioni del candidato.

Destinatari dei dati

I dati personali trattati dai Titolari non sono diffusi, ovvero non ne viene data conoscenza a soggetti indeterminati, in nessuna possibile forma, inclusa quella della loro messa a disposizione o semplice consultazione. Possono, invece, essere comunicati ai lavoratori che operano alle dipendenze dei Titolari, ai soggetti esterni che con esso collaborano designati in qualità di Responsabili del trattamento o autorizzati al trattamento in quanto operanti sotto l’autorità dei Titolari del trattamento.

Possono inoltre essere comunicati, nei limiti strettamente necessari, ai soggetti che per finalità di evasione delle vostre richieste debbano fornire beni o eseguire su incarico dei Titolari prestazioni o servizi. Infine, possono essere comunicati ai soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie.

In particolare, sulla base dei ruoli e delle mansioni lavorative espletate, i lavoratori sono stati legittimati a trattare i vostri dati personali, nei limiti delle loro competenze ed in conformità alle istruzioni ad essi impartite dai Titolari del trattamento.

Torna all’indice Privacy