intesa sanpaolo

“AFFITTO ALLA POLTRONA” partita la sperimentazione nel Comune di Asti.

Lo scorso 11 marzo la Giunta Comunale di Asti ha deliberato delle linee di indirizzo per consentire nell’ambito del territorio comunale l’applicazione della fattispecie contrattuale “affitto di poltrona” o “affitto di cabina” nell’esercizio delle attività di acconciatore ed estetista.

Si tratta di una formula di gestione aziendale innovativa che è già stata sperimentata in altri Paesi europei e in altri Comuni d’Italia, volta ad arginare il fenomeno del lavoro sommerso ed abusivo, favorendo l’occupazione, senza tralasciare l’opportunità di integrazione al reddito per le imprese già operanti che combatto con l’attuale crisi economica.

Il prossimo lunedì 31 marzo alle ore 20.30 presso la Sala Nebiolo di Confartigianato Asti si terrà un incontro di categoria nel quale verrà illustrata la nuova tipologia contrattuale. Gli interessati possono contattare l’Ufficio Categorie di Confartigianato Asti al n. 0141.5962 int. 04 Sig.ra Cristina Baccichetto.

Rassegna Stampa: La Nuova Provincia, La Stampa